Rassegna Stampa - Premio Letterario Giovanni Comisso

Nella “stanza” di Comisso (Il Gazzettino, 20/01/2019)

di Elena Filini.

Reading domani a Palazzo Giacomelli per celebrare il cinquantesimo anniversario della morte dello scrittore e giornalista trevigiano. Isabella Panfido partirà dal libro “Le mie stagioni” per raccontare una vita e insieme una città e uun territorio.

Ha conosciuto le trincee, i mari, i vaggi intercontinentali. Ma la sua quintessenza di provinciale era qualcosa in più che un’attitudine. Era puro Dna.
Treviso, Fiume, Siena e Padova dove si laureò, Genova dove iniziò il mestiere di giornalista poi Milano e Parigi, dove fece il commerciante di libri. Infine i grandi reportage per il Corriere in Oriente.
Ma alla fine Giovanni Comisso decise che il suo luogo doveva essere una casa immersa nella campagna trevigiana. In cui poter racchiudere “tutto il mondo in un metro quadro”…
(… file PDF)