“Cadenze d’inganno” di Alessandro Sbrogiò

titolo: Cadenze d’inganno

autore: Alessandro Sbrogiò

editore: Diastema

sinossi: Cadenza d’inganno narra la storia di un violoncellista che accetta un incarico presso l’Orchestra di musica antica di Venezia. Si troverà al centro di una vicenda gialla che si dipana tra Venezia, Londra e la Polonia e solo con l’aiuto di una bibliotecaria riuscirà a sciogliere i nodi della vicenda in un finale travolgente.

biografia: Alessandro Sbrogiò è nato a Catania nel 1963. A 21 anni si è trasferito nel Veneto dove ha conseguito il diploma di contrabbasso presso il Conservatorio di Venezia. E’ stato uno dei fondatori della Venice Baroque Orchestra, con cui ha inciso per Sony American e DOG, e ha collaborato con nomi di primo piano nell’ambito della cultura musicale antica.Abbandonato l’attività concertistica, si è occupato di progetti culturali nell’ambito della rete Doc. Contemporaneamente ha proseguito la sua attività di musicista dedicandosi alla composizine con specifico interesse per il teatro, la danza e il cinema. E’ uno dei fondatori di Magister Espresso Orchestra e con questa formazione ha registrato e prodotto un CD di sue composizioni Banda Vaga, edizioni Freecom Music. Cadenze d’inganno, vincitore del Premio Lorenzo da Ponte 2017 indetto dalla casa editrice Diatsema, è la sua prima pubblicazione.