“L’ora della mezzanotte” di Gerardo Passannante

Titolo: L’ora della mezzanotte

Autore: Gerardo Passannante

Editore: Minerva

Sinossi: Quanti luoghi comuni abbiamo ereditato dal passato in maniera acritica? Di quanti personaggi della storia o del mito conosciamo solo il profilo che la tradizione ha passato in un identikit convenzionale? E siamo veramente sicuri che la realtà più certa sia quella materiale, o non viviamo piuttosto in un mondo illusorio e fittizio? Ecco alcune delle questioni sollevate dai protagonisti di questi racconti. I quali, siano essi personaggi storici (Seneca, Althusser), metastorici (Adamo, Caino, Giuda, Don Giovanni) o fantastici (un fantasma, il Signor Zeta), contestano la posizione acquisita nella cultura occidentale, per restituirci la loro personale verità. E affrontando alcune grandi tematiche con diverse soluzioni narrative e stilistiche, tra realismo e onirismo suggeriscono che l’ora della mezzanotte scocca, come il momento rivelatore in cui ognuno dovrà kierkegaardianamente gettare la maschera e scoprire il suo più autentico volto.

Biografia: Nato a Sicignano degli Alburni (Sa) nel 1951, Gerardo Passannante vive da oltre quarant’anni in Svizzera, dove a lungo è stato insegnante e preside. Ha studiato a Milano e a Friburgo, laureandosi con una tesi sul pensiero politico di Dante. È autore di tre canzonieri di dimensioni petrarchesche (Canzoniere primo, Appunti di un colloquio interrotto, Ex Glebula Lux); di romanzi (Rasmletikov, L’estetica dell’attimo); di racconti (Storie di martiri); di saggi, diari, aforismi, opere teatrali (Sha nagba imuru); di traduzioni dal francese e dal tedesco.Ha pubblicato i romanzi Atto terzo, Editrice Italia letteraria, Milano (1981); Atto gratuito, Montedit, Melegnano (2013); Avvisaglie d’uragano, Città del Sole Edizioni, Reggio Calabria (2014); Amore e disamore (con prefa-zione di Roberto Pazzi), Città del Sole Edizioni, Reggio Calabria (2015); Elogio della menzogna, Città del Sole Edizioni, Reggio Calabria (2017); e la silloge poetica Quasi un Canzoniere, Città del Sole Edizioni, Reggio Calabria (2017).Collabora regolarmente col settimanale “La Pagina” di Zurigo, su cui sono già apparsi a puntate i primi sette volumi del romanzo storico Il declino degli dèi.