Recensioni a “Qualcosa nella nebbia” Roberto Camurri

Qualcosa nella nebbia” Roberto Camurri

Il libro di Roberto Camurri è un travagliato itinerario di narrazione curativa, un risveglio della coscienza, una vertigine persuasiva nel cuore di ogni dolore irrisolto. Il luogo e la personalità sono trasversali e intrecciano la dannazione del male, l’aggregato introspettivo della disperazione. La svolta descrittiva conduce la regola e la discrezione dello spirito creativo dell’autore, riflette l’osservazione privata di una metanarrazione, provoca l’urgenza di una esposizione efficace e magnetica. Lo stile attraente, intenso e mediato dal contesto indistinto dell’interpretazione, arriva al lettore con il fascino esplicito delle parole. Roberto Camurri tratteggia la perversa parabola della frontiera trascendente tra la disarmante e irreale sensazione autobiografica e l’autentico, impermeabile contenuto dell’anima.
Rita Bompadre