Recensioni a “Adorazione” di Alcide Urciuolo

“Adorazione” di Alcide Urciuolo

Conosciuta ai più come sceneggiatrice della fortunata serie “Skam Italia”, Alice Urciuolo pubblica nell’ottobre 2020 il suo primo romanzo “Adorazione”, edito 66thand2nd. Ambientato a Pontinia, in provincia di Latina, questo romanzo racconta il percorso di crescita di Diana, Vera, Vanessa, Christian e Giorgio, le cui vite, come quelle delle loro famiglie, sono segnate dall’omicidio di Elena, sopraggiunta per mano del suo fidanzato Enrico. La morte della giovane è il pretesto per parlare in primo luogo di una comunità ancora legata a un sistema di valori patriarcali, dove la famiglia assume un ruolo di fondamentale importanza, sebbene i legami familiari siano tenuti assieme dalle menzogne. In questo contesto, i protagonisti intraprendono il proprio cammino di consapevolezza: Giorgio e Christian fanno i conti con una mascolinità tossica che li rende fragili, Diana e Vera si confrontano con il proprio corpo e l’ansia di piacere agli altri, mentre Vanessa dovrà riconsiderare il suo amore e i suoi desideri. Con “Adorazione” Alice Urciuolo scrive un’opera prima dal linguaggio scarno e diretto e dal passo dinamico tipico delle serie televisive che ben sa raccontare a un pubblico giovanile la periferia, l’ossessione per il corpo e l’accettazione degli altri, e la ricerca della propria libertà di esprimere i propri sentimenti.«Le era impossibile non essere carina con lui come le era impossibile non esserlo con tutti, come se dovesse sempre a tutti qualcosa. Aveva bisogno di non deludere nessuno, non riusciva a sopportare l’idea che qualcuno non pensasse cose meravigliose di lei».

Alberto Paolo Palumbo