“Lo scalmo della vita” di Ignazio Pinton

Autore: Ignazio Pinton

Editore: Battello Stampatore

Sinossi: La storia tra il 1450 e il 1550 di tre generazioni della famiglia Zane dell’isola di Mazzorbetto della Laguna nord di Venezia. Le vicende dei tre fratelli Zane. Il maggiore, Pietro, Magnifico Ammiraglio dell’Arsenale di Venezia che veglia sulla sua famiglia. Il secondogenito Girolamo, nominato Gastaldo nelle corti Benedettine di Correzzola (PD), fa vivere il lettore le difficili situazioni vissute dalle genti del Dogado veneziano, del Contado padovano e del Piovado, nel passaggio dal medioevo al rinascimento. L’esposizione propone i fatti realmente accaduti dopo la disfatta dell’esercito veneziano ad Agnadello sulle sponde del fiume Adda. Il più giovane dei tre, Alvise, è un riconosciuto marangone – falegname –  e Proto Maestro nell’Arsenale di Venezia. Partendo dal piccolo e meraviglioso mondo della laguna nord di Venezia, la storia della famiglia Zane propone un riverbero di vicende e di vita vissuta che porterà Alvise a conoscere le fraglie degli intrepidi Zattieri e i luoghi e le persone eccezionali che assicuravano sul fiume Piave il rifornimento del legname per la costruzione delle navi all’Arsenale di Venezia.

Biografia: