“Migranti bianchi migranti neri” di Franco Sorba

Titolo:

Migranti bianchi migranti neri

Autore

Franco Sorba

Editore

Pegasus Edition

Sinossi:

Jarabulus era una città di confine che aveva subito l’occupazione turca dopo il precedente insediamento dell’isis. Ora molte case erano lesionate o distrutte e al momento nessuno cercava di recuperarle o togliere le macerie. Vi erano immigrati ovunque, vi era chi portava un bimbo e i bagagli su una carretta, chi vendeva cianfrusalie o versure, chi accompagnava una donna in burka nero, chi saliva in moto con un figlio e il pane arabo comprato in una busta di plastica.

Biografia:

Franco Sorba è autore torinese, si è laureato in lettere moderne nel 1986, presso l’Università della sua città. Interessato a ricerche storiche e archeologiche. I suoi studi hanno assunto nel tempo una dimensione multidisciplinare inaspettata e originale. Solo recentemente si è dedicato alla scrittura, ottenendo prestigiosi riconoscimenti presso concorsi letterari nazionali e internazionali, tra i quali la Golden Selection nella Repubblica di San Marino, che gli ha consentito di ottenere un contratto editoriale.