Premio Comisso 2020: Le terne finaliste nella Narrativa italiana e nella Biografia e l’opera vincitrice del Premio Comisso Under 35 Rotary Club Treviso

La Giuria Tecnica del Premio Comisso, presieduta da Giancarlo Marinelli, ha selezionato oggi in seduta pubblica in diretta streaming sul profilo Facebook del Premio, le due terne finaliste, nelle sezioni narrativa italiana e biografia, della 39° edizione del Premio.

Nella Narrativa italiana i selezionati sono:  Figlio del lupo, di Romana Petri (Mondadori),  Il Levitatore, di Adriàn N. Bravi (Quodlibet) e  Pietro e Paolo, di Marcello Fois (Einaudi).

Nella Biografia: Emily Brontë, di Paola Tonussi (Salerno), Margaret Thatcher. Biografia della donna e della politica, di Elisabetta Rosaspina (Mondadori) e Miss Rosselli, di Renzo Paris (Neri Pozza), .

Nel corso delle selezioni, la Giuria Tecnica ha altresì segnalato altre opere in concorso come meritevoli di attenzione. Sono, nella sezione Narrativa italiana: Desiderio, di Giorgio Montefoschi (La Nave di Teseo),  Mio fratello Carlo, di Enrico Vanzina (HarperCollins), I colpevoli, di Andrea Pomella (Einaudi) e Tre vivi, tre morti di Ruska Jorjoliani (Voland).

Per la Biografia  Nuto Revelli Vita guerre libri, di Giuseppe Mendicino (Priuli&Verlucca), Il demone della perfezione Arturo Benedetti Michelangeli l’ultimo dei romantici, di Roberto Cotroneo (Neri Pozza) e Il Mozart nero di Luca Quinti (Diastema)

La scelta della Giuria Tecnica è avvenuta tra le 146 opere inviate alla selezione (nel 2019 erano state 130), di cui 118 nella narrativa italiana e 28 per la biografia.

Sempre oggi è stata proclamata l’opera vincitrice del nuovo Premio Comisso under 35 – Rotary Club Treviso, promosso dal Rotary Club Treviso in occasione del proprio 70° di fondazione insieme all’Associazione Amici di Comisso e riservato agli scrittori under 35.

Sono state 16 le opere in selezione e la Giuria composta da componenti della stessa Giuria Tecnica del Premio Comisso e da rappresentanti del Rotay Club Treviso ha scelto  Libro del sole di Matteo Trevisani (Edizioni di Atlantide), opera vincitrice del Premio Comisso Under 35 Rotary Club Treviso, alla seconda edizione.

Le due terne saranno ora inviate alla Grande giuria, composta da 65 lettori, che poi voteranno, in seduta pubblica, i superfinalisti delle due sezioni in occasione della finale del Premio Comisso, a Palazzo dei Trecento a Treviso il prossimo 3 ottobre.

Il Premio è promosso dall’Associazione Amici di Comisso di Treviso, di cui è Presidente Ennio Bianco e Presidente onoraria Neva Agnoletti. Riceve il sostegno delle Istituzioni e di numerosi sponsor privati, e delle “Aziende amiche del Premio Comisso”. La Giuria Tecnica è presieduta da Giancarlo Marinelli e composta anche da Cristina Battocletti, Benedetta Centovalli, Rolando Damiani, Pierluigi Panza, Sergio Perosa, Stefano Salis e Filippo Tuena.