Recensioni a “La bambina sputafuoco” di Giulia Binando Melis

La bambina sputafuoco” di Giulia Binando Melis

Non è una storia allegra, ma é una storia che mette allegria. Con il linguaggio dei bambini, la semplicità dei bambini, la speranza dei bambini, l’autrice ci consegna un romanzo adulto di grande valore. Parla di forza e di tenacia, della potenza dell’amicizia e dell’amore fraterno, del potere salvifico dei solidi rapporti familiari e della straordinaria capacità della fantasia.
Mina è una bambina meravigliosa, ma non é la sola protagonista di questo romanzo: tutte le persone che vivono e affrontano con lei questa storia hanno qualcosa di straordinario che contribuisce e permette a tutti di essere persone migliori.
È scritto benissimo: la semplicità del linguaggio dei bambini si fonde con una scrittura ricercata ed elegante; corretta nella sostanza senza essere mai didascalica. Lo rileggerei volentieri!
Flaminia Nigris Cosattini e Bruno Matosel Loriani