“Uno scandalo bianco” di Nicola De Cilia

titolo: Uno scandalo bianco

autore: Nicola De Cilia

editore: Rubbettino

sinossi: Cosa succede a un uomo quando tutto il suo mondo di valori viene travolto, e insieme a esso, i suoi beni più preziosi: la famiglia, gli amici, il lavoro? E se quest’uomo è un uomo di fede profonda, come sopporterà questa prova? Dubiterà di sé, della Storia, di Dio? Angelo Cossalter, dopo una vita spesa in politica per la sua comunità, è coinvolto in uno scandalo finanziario che lo porterà verso la rovina. Angelo lotterà con tutte le sue forze, metterà in gioco il suo prestigio e il suo impegno, sarà costretto a fare i conti con la menzogna e il male, con l’inganno e il tradimento; insieme dovrà constatare la profonda mutazione del mondo rurale – siamo agli inizi degli anni ’80 – mentre nella società e in politica si affermano nuovi protagonisti spregiudicati e cinici. In questa tempesta che gli sconvolge la vita, con il venir meno di ogni certezza, Angelo dovrà fare i conti con il silenzio di Dio, per approdare dolorosamente alla rivelazione del suo destino.

biografia: Nicola De Cilia è nato a Treviso nel 1963. Collaboratore storico in qualità di critico letterario delle riviste “Lo straniero” e “Gli asini”, ha pubblicato per le Edizioni dell’asino il libro-inchiesta Pedagogia della palla ovale. Un viaggio nell’Italia del rugby (2015) e