Rassegna Stampa - Premio Letterario Giovanni Comisso

Dallo Strega al Campiello al via la stagione dei Premi, ma servono veramente? (Il Sole 24 Ore, 21/06/2019)

Si parte a luglio con il Premio Strega, poi a settembre il Campiello: è questa la stagione più attesa in Italia dagli scrittori, la stagione dei Premi che possono far decollare o consacrare una carriera. Ma i premi letterari davvero agiscono come moltiplicatori del successo di un libro?

di Serena Uccello.

A luglio il Premio Strega, a settembre il Campiello. È questa la stagione più attesa in Italia dagli scrittori. La stagione dei premi quella che può determinare la carriera di un autore, il destino di un libro. […]
[…] Nel nostro Paese uno studio realizzato qualche anno fa nel 2013 da Michela Ponzo e Vincenzo Scoppa ha stimato che in Italia la vittoria del premio Strega in media aumenta le vendite del libro del 500 per cento […]
Alcuni premi letterari
Premio Comisso […]
Il premio letterario Giovanni Comisso nasce a Treviso nel 1979 per opera di un gruppo di amici dello scrittore con una prima edizione dedicata alla narrativa, cui si aggiunse fin dalla terza edizione nel 1981 una sezione dedicata alla biografia. Obiettivo del premio è promuovere la conoscenza
dell’opera di Giovanni Comisso: a tal fine, a partire dalle prime edizioni, sono stati coinvolti gli studenti delle scuole medie superiori, distribuendo più di 40.000 libri delle opere di Comisso nelle scuole d’Italia e coinvolgendo anche gli studenti di lingua italiana in università straniere. […]
[… file PDF]

Dallo Strega al Campiello al via la stagione dei Premi, ma servono veramente? (Il Sole 24 Ore, 21/06/2019)