Giancarlo Marinelli

Giancarlo MarinelliGiancarlo Marinelli (Vicenza, 1973) è scrittore, regista, editorialista, docente.

1) Nel 1995 scrive e dirige il suo primo film per la tv e il mercato Home video: “Scano Boa- Dannazione”, tratto dall’omonimo romanzo di Gian Antonio Cibotto, con protagonista Franco Citti.
2) Nel 1996 esce il suo primo romanzo, “Amori in Stazione”, edito da Guanda, che entra subito nella classifica dei libri più venduti, e vince il Premio Librai Città di Padova.
3) Nel 1997 è componente della giuria tecnica del Premio letterario Catullo, città di Sirmione.
4) Nel 1998, esce il suo secondo romanzo, “Pigalle”, sempre edito da Guanda.
5) Nel 1999 fonda la società di produzione teatrale audiovisiva e di iniziative culturali, Frantic Produzioni.
6) Nel 2000 diventa Consulente per il Teatro, per il Cinema e la Letteratura della Provincia di Padova.
7) Nel 2001 organizza e cura una mostra dedicata ad Andy Warhol, presso il comune di Monselice.
8) Nel 2002 scrive e dirige per la On Blu il film digitale a puntate, “Il libro di Enoch”, per il mercato video via internet.
9) Nel 2002 scrive e dirige, “Invito a cena con Delitto”, un evento di teatro ristorazione, prodotto da Marco Boscarato, a cui fa seguito, “Invito a cena con Delitto II, il libro delle streghe”, che vanta numerose rappresentazioni fino al 2006.
10) Nel 2002 esce il suo terzo romanzo, “Dopo L’amore”, edito da Guanda, vincitore del Premio Campiello, (primo nella votazione della giuria critica, secondo in quella della giuria popolare); il romanzo vince inoltre il Premio Giulietta e Romeo, Città di Verona; il Premio Brunacci; il Premio Librai Veri, il Premio Città di Rovigo.
11) Dal 2002 al 2005 è regista televisivo del magazine “Chi è di scena”, in onda su RaiSat Show. Adatta e dirige, tra gli altri: “Le baruffe in calle”, “L’uomo dal fiore in bocca”, “Antigone”, “Maria Stuart”.
12) Nel 2003 scrive e dirige per il teatro: “Il principe di Seta”, “Faurè Notte 13”, “Il sogno di un’ombra”.
13) Nel 2003 scrive e dirige, per l’Asl di Padova, la docufiction “L’allergia alimentare”, proiettato in convegni medici e tv di tutto il mondo.
14) Diventa editorialista per varie testate; il Gazzettino, Studi Duemilleschi.
15) Nel 2004 scrive e dirige la piece teatrale, “Croce del mio cuore”, con Debora Caprioglio, in tournee nazionale nei migliori teatri.
16) Tra il 2003 e il 2005 viene nominato componente della Commissione Ministeriale per la Prosa, in qualità di rappresentante della Conferenza Stato- Regioni, presso il Ministero dei Beni e Attività culturali.
17) Nel 2003 fino al 2007 ottiene la Cattedra di Regia e di Drammaturgia presso l’Accademia d’Arte Drammatica Europea, Link Academy, di Roma.
18) Dal 2004 è direttore artistico della rassegna letteraria, “Libri da gustare”, Città di Montegrotto.
19) Dal 2004 è componente della giuria tecnica del Premio Giovanni Comisso, città di Treviso.
20) Nel 2004 aggiorna, insieme a Gian Antonio Cibotto, “Elementi per una storia del teatro veneto, la rivoluzione dei topinambur”, (edizioni Il Leggio).
21) Nel 2005 dirige il documentario, “Aspettando Goldoni”, prodotto da ArteVen.
22) Nel 2005 insegna regia teatrale presso la comunità italiana universitaria a San Paolo del Brasile.
23) Nel 2006 esce il suo quarto romanzo, “Ti lascio il meglio di me”, edito da Bompiani, che vince nuovamente il Premio Campiello e il Premio Toti Dal Monte; viene tradotto in numerosi paesi esteri per poi essere pubblicato nella collane “i best sellers” sempre da Bompiani.
24) Nel 2006 dirige il corto, “Le baruffe chiozzotte”, tratto da Carlo Goldoni, per Rai Cinema.
25) Nel 2006 diventa editorialista de “Il Giornale”.
26) Nel 2007 scrive e dirige, “La sposa persiana”, da Carlo Goldoni, con Mariano Rigillo e Debora Caprioglio, in concorso alla Biennale Teatro di Venezia, poi in tournee nella stagione successiva.
27) Nel 2008 scrive e dirige per il Festival delle Mura di Padova, il monologo teatrale, “Una madre”, con Michela Ottolini.
28) Nel 2008 esce il suo quinto romanzo sugli ultimi giorni di Cristo, “Non vi amerò per sempre”, edito da Bompiani.
29) Nel 2009 entra a far parte del Consiglio d’Amministrazione di ArteVen; il maggior distributore teatrale italiano.
30) Nel 2009 torna ad insegnare regia teatrale presso la comunità italiana universitaria a San Paolo del Brasile.
31) Nel 2009 diventa componente della giura tecnica del Premio Settembrini di Mestre.
32) Nel 2009 e nel 2010 è docente di Regia presso il Master di Alta Formazione della Fondazione Rumor.
33) Nel 2010, per la Fondazione Rumor, dirige il video documentario, “Veneto formato Spettacolo”, e, presso il Teatro Comunale di Treviso, idea e dirige lo spettacolo finale, “Gala per la Formazione dello Spettacolo”, patrocinato dalla Regione Veneto.
34) Nel 2010 progetta il Padiglione della Regione Veneto, presso la Fiera di Verona Job Orienta.
35) Nel 2010 diventa editorialista anche per “Il Giornale di Vicenza”.
36) Tra il 2010 e il 2011, scrive e dirige per il teatro, con il patrocinio de Il Vittoriale, “L’innocente”, tratto dal romanzo di Gabriele D’annunzio, con Ivana Monti, che riscuote un grande successo di pubblico e critica; in tournee anche nella stagione 2011/12.
37) Nel 2011 scrive e dirige la docufiction televisiva, “Cristoforo Sabbadino, Ritorno al Lago materno”, per la città di Chioggia.
38) Nel 2011, presso il Padiglione Italia, della Biennale Arte, Venezia, viene esposto il suo film d’arte sulle opere di Fernando Garbellotto, “Fractal Net Singing”, con le musiche originali della popstar Elisa. Il film viene poi proiettato, presso l’Hotel Excelsior, in occasione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2011.
39) Nel 2011 è direttore artistico della rassegna letteraria, “Il Mangia Libri”, per il Comune di Chioggia.
40) Nel 2011 è scelto come componente del Consiglio d’Amministrazione de “Il Vittoriale”, dal Ministero per i Beni e le Attività culturali.
41) Nel 2011 riscrive e dirige per il Festival di Serravalle, Amici del Castrum, “La Moscheta” di Ruzante, in tournee nella stagione estiva successiva.
42) Alla fine 2011, idea e progetta, nuovamente, il Padiglione della Regione Veneto, presso la Fiera di Verona Job Orienta, (con un record assoluto di presenze).
43) Nel marzo 2012, all’interno del Vinitaly, cura, insieme all’architetto Paolo Beleù, l’allestimento per il sessantesimo anniversario del Prosecco 52, dell’azienda Vini Santa Margherita, presso il Palazzo della Ragione di Verona.
44) Nel giugno 2012, sempre per Bompiani, viene pubblicato il suo sesto romanzo, “Le Penultime Labbra”. Dopo due mesi dalla pubblicazione, subito la seconda edizione. Il romanzo vince nel novembre dello stesso anno il Premio Adriatic (Delta del Po).
45) Nel giugno 2012, ha scritto e diretto per il teatro, “Elephant Man”, prodotto dalla Compagnia Moliere, con Daniele Liotti, Ivana Monti e Debora Caprioglio, presentato in anteprima al Festival di Castrolibero e in tournee nella stagione 2012/13 in numerosi teatri italiani, (a Roma il Teatro Ghione, e, tra gli altri, Cagliari e Messina).
46) Nel novembre 2012, per la terza volta consecutiva, è chiamato ad ideare e a dirigere lo stand della Regione Veneto presso Job Orienta 2012, Le Olimpiadi della Formazione e del Lavoro, che consegue un altro record di presenze.
47) Nel febbraio 2013, scrive e dirige il film “Oltre”, per la Job-Select, sulla crisi occupazionale.
48) Nel maggio 2013, per il Coisp, (Sindacato Polizia), e Associazione Vittime della strada, scrive e dirige il corto, “La prima volta”, con Ivana Monti, Donatella Pompadour, Simone Vaio.
49) Nell’estate del 2013 dirige il film “Romeo e Giulietta- Un amore tecnico”, per la promozione degli istituti tecnici italiani.
50) Nel Settembre 2013, è nominato direttore artistico del Festival della magia e del mistero Abano Terme, AbracadAbano.
51) Nel Novembre 2013, per il quarto anno consecutivo, crea e dirige lo Stand della Regione Veneto e del Fondo Sociale Europeo a Job- Orienta, conseguendo l’ennesimo record di presenze: 10:000.
52) Nel Novembre 2013 il suo video, “I soliti sospetti”, per il Cifir, viene insignito, a Catania, del Premio Speciale della Giuria del Festival Confindustria Nazionale sull’Impresa del Domani.
53) A fine novembre ’13, dirige Giorgio Albertazzi ne “Il Mercante di Venezia”, con Franco Castellano, prodotto da Ercole Palmieri, in tournee in Italia e in Europa nella stagione ’13-’14. Lo spettacolo totalizza un record di incasso e di spettatori: più di 50.000.
54) Nel Settembre 2014, è ancora direttore artistico del Festival della magia e del mistero Abano Terme, AbracadAbano che porta nella cittè termale 60.000 spettatori in 3 giorni.
55) Nel Novembre 2014, per il quinto anno consecutivo, crea e dirige lo Stand della Regione Veneto e del Fondo Sociale Europeo a Job- Orienta, conseguendo l’ennesimo record di presenze: 15:000.
56) Nel 2014 traduce, scrive e dirige per il teatro, “Doppio sogno” di Arthur Schnitzler, per la Compagnia Moliere, con Ivana Monti, Caterina Murino, Ruben Rigillo.
57) Nel 2015 adatta e dirige per il teatro Quirino e il Ghione “Arsenico e Vecchi Merletti”, con Ivana Monti, Sergio Muniz, Paola Quattrini, in un giro nazionale di grande successo.
58) Nel Novembre 2015, per il quinto anno consecutivo, crea e dirige lo Stand della Regione Veneto e del Fondo Sociale Europeo a Job Orienta, conseguendo l’ennesimo record di presenze.
59) Nello stesso periodo dirige la terza edizione di “AbracadAbano, Festival della Magia e del Mistero”, ad Abano Terme, (70 mila presenze in 3 giorni).
60) Nel maggio 2016, scrive e dirige il medio metraggio “La Misura dell’Infinito” con Ivana Monti e Debora Caprioglio destinato al mercato turistico audiovisivo internazionale. Il film viene presentato al Festival di Venezia e alla Fiera del Levante.
61) Nel 2016 debutta al Festival della Versiliana, il suo “Re Lear” con Giuseppe Pambieri, in tournee nei migliori teatri.
62) Nel novembre 2016, dirige la quarta edizione di “AbracadAbano, Festival della Magia e del Mistero”, ottenendo il record di visitatori, (100 mila in 3 giorni).
63) Nello stesso periodo è eletto Presidente del Premio Letterario Settembrini. E’ ideatore e regista della serata di premiazione al Teatro Toniolo di Mestre.
64) A fine novembre 2016, per il sesto anno consecutivo, dirige e allestisce lo Stand della Regione Veneto per Job Orienta e anche quello della Regione Puglia.
65) Nel 2017, gira il medio metraggio “Acca Kappa-La Fabbrica della Bellezza”, con Ivana Monti, Debora Caprioglio, Sergio Muniz, Fabio Sartor, (Festival del Cinema di Venezia, Excelsior).
66) Scrive e dirige anche “Bettiol- Il Deserto nella cattedrale”, con Giuseppe Pambieri.
67) E’ direttore artistico de “Il Libro Immaginato”, rassegna di libri e multi visioni con Francesco Lopergolo
68) Nel 2018 scrive e dirige per il Teatro Ghione, “L’idea di Ucciderti”, con Caterina Murino e Fabio Sartor, in tournee nazionale per due anni.