“La luna fra le mani” di Franco Gabici

Titolo:

La luna fra le mani

Autore:

Franco Gabici

Editore:

Il ponte vecchio

Sinossi:

Tenere una bella luna piana fra le mani significa accarezzare un sogno d’argento. Poi, purtroppo, la luna si trasforma in piccola falce e il sogni svanisce. Con questa metafora si potrebbe riassumere la vicenda di Gianni che incontra Luisa in una triste giornata di pioggia. Da quell’incontro nasce una storia che avrebbe potuto essere semplice se a complicare il tutto non fosse intervenuto il vento del Settantotto a mandare all’aria l’esile impalcatura etica di Gianni che, suo malgrado, non regge al confronto con le nuove idee di Luisa e inevitabilmente soccombe.

Biografia:

Franco Gabici (Ravenna 1943) Laureato in fisica è stato direttore del Planetario di ravenna dal 1985 al 2008 Giornalista,, pubblicista collabora ai quotidiani Avvenire, QN, Resto del Carlino. Nel 2019 ha vinto la XXXVIII edizione del Premio Comisso, sezione biografie, con “Leo Longanesi. Una vita controcorrente “