“La notte di Natale” di Giuseppe Ardito

titolo: La notte di Natale

autore: Giuseppe Ardito

editore: Guida Editori

sinossi: 1860. Marcello Palizzi, pittore napoletano, uomo sensibile legato alla famiglia, ai sentimenti e alla sua amata Christine, abbraccerà l’idea mazziniana per rinnegarla poi dopo i fatti tragici di Bronte. Un amore che vivrà gli eventi che condurranno alla controversa “unità” d’Italia: dalle onde del Tirreno alle carceri piemontesi, dai vitigni della Provenza ai monti di Troina, in provincia di Enna, dove egli ritornerà sessant’anni dopo alla ricerca di un sorriso perduto.

biografia: Giuseppe Ardito è nato a Napoli nel 1959. Da sempre appassionato di storia e di lettura ha pubblicato nel 2015 il suo primo romanzo, Poco più di un ronzio. Si definisce un “operaio della scrittura” per il suo stile semplice e senza fronzoli. La curiosità e la veridicità nella ricerca di luoghi e fatti storici sono una sua caratteristica. Autore di numerosi testi teatrali e di canzoni di cui è anche compositore.