“La spia che amava. I segreti e la vita di Christine Granville, primo agente segreto britannico” di Clare Mulley

Titolo:

La spia che amava. I segreti e la vita di Christine Granville, primo agente segreto britannico

Autore:

Clare Mulley

Editore:

21Lettere

Sinossi:

Clare Mulley ricostruisce accuratamente la biografia di una donna affascinante e misteriosa. Christine Granville ebbe una vita avventurosa, allo scoppio della II guerra mondiale abbandonò gli agi e i lussi dell’Africa coloniale per dare una svolta al corso della storia. Fu la preferita di Churchill tra gli agenti segreti britannici in tempo di guerra, motivo per cui la figlia Sarah Churchill ne ha interpretato il ruolo in un film degli anni ’50, mai divulgato.

Biografia:

Autrice pluripremiata, presenza costante nei media inglesi, frequenta numerosi canali televisivi e radiofonici (BBC, History Channel, ITV, Channel 5, History Hit TV…). Scrive e si occupa di recensioni presso i giornali Telegraph, Spectator e History Today. Voce affermata in ambito storico-letterario, nell’aprile del 2019 ha presentato La spia che amava alla Camera dei Lord, nel Parlamento inglese. Autrice anche di The Woman Who Saved the Children (2009) e The Women Who Flew for Hitler (2017). Questo libro le è valso la medaglia Bene Merito della Repubblica di Polonia. Madrina onoraria del Wimpole History Festival, ha tenuto conferenze presso la Royal Albert Hall e la British Library. Ha partecipato alla giuria per il premio non-fiction della Historical Writers Association. Prima di dedicarsi alla scrittura ha lavorato per Save the Children e Sight Savers International. Vive nell’Essex con marito, tre figlie e un levriero.