Premio Comisso 2021. Incontro con i Finalisti: Giancarlo Marinelli dialoga con Mario Andreose

Premio Comisso 2021. Incontro con i Finalisti: Giancarlo Marinelli dialoga con Mario Andreose

Per la rassegna di video interviste online “Incontro con i Finalisti”, Giancarlo Marinelli dialoga con Mario Andreose autore del libro “Voglia di libri” (La nave di Teseo).

IL LIBRO

Dopo “Uomini e libri” (2015) Mario Andreose ritorna, con il suo piglio narrativo, ai vagabondaggi tra editoria e letteratura di una lunga, inimitabile carriera. Il declino di imperi editoriali, visto dietro le quinte, in contrasto con il nascere di nuove coraggiose realtà, le storie di capolavori riproposti, assieme a protagonisti quali Joyce, T.S. Eliot, Warburg, Moravia, Sciascia, Eco, Lévi-Strauss, Tondelli e Woody Allen, sono tra gli ingredienti di un libro che si può aprire con gusto a ogni pagina. “Tutti si chiedono, non solo noi editori, se il nostro modo di lavorare si sia ormai avviato a un punto di non ritorno, aggrappati a computer e telefonini, protagonisti involontari, a distanza, di una mutazione genetica in atto. Il libro per fortuna rimane, come diceva Umberto Eco, uno strumento indispensabile, al pari della ruota e del cucchiaio”.

MARIO ANDREOSE

Mario Andreose, veneziano, è attivo da alcuni decenni nell’editoria. Ha partecipato all’avventura del Saggiatore di Alberto Mondadori in vesti successive di correttore di bozze, traduttore, redattore, redattore capo, direttore editoriale. Passato alla Mondadori, si è occupato del settore nascente delle coedizioni dei libri per ragazzi e dei libri illustrati. È stato direttore editoriale del Gruppo Fabbri, comprendente le case editrici Bompiani, Sonzogno, Etas e le edizioni scolastiche. Nella RCS Libri, nata dalla fusione del Gruppo Fabbri con la Rizzoli, ha ricoperto l’incarico di direttore letterario. Attualmente è presidente de La nave di Teseo, collaboratore del supplemento culturale “Domenica” del “Sole 24 Ore” e membro del comitato direttivo del Centro internazionale di studi umanistici “Umberto Eco” presso l’Università di Bologna. Nel 2015 ha pubblicato Uomini e libri.

GIANCARLO MARINELLI

Giancarlo Marinelli (Vicenza, 24 dicembre 1973) è uno scrittore, regista, sceneggiatore, editorialista, drammaturgo contemporaneo, attore e professore di Istituzioni di Regia Teatrale (all’Accademia delle Arti a Roma) italiano. E’ autore di sei romanzi. Nel 1996 esordisce con “Amori in Stazione”, edito da Guanda, che entra subito nella classifica dei libri più venduti, e vince il Premio Librai Città di Padova. Nel 1998, esce il suo secondo romanzo, “Pigalle”, sempre edito da Guanda. Nel 2002 il suo terzo romanzo, “Dopo L’amore”, edito da Guanda, vince il Premio Campiello… [segue]

“Voglia di libri” di Mario Andreose.
Opera finalista al XL Premio letterario Giovanni Comisso