Recensioni a “Giallo ocra” di Giusi De Luca

“Giallo ocra” di Giusi De Luca

Marco, studente dell’Accademia di Belle Arti di Napoli sta ultimando la sua tesi di laurea su un famoso pittore partenopeo di cui ricorre il trentennale dell’assassinio. La tesi sarà corredata da un video sulla vita dell’artista che Laura, giornalista nonché ragazza di Marco, si è impegnata a girare. Laura si ritrova presto a investigare sull’omicidio del pittore e su un fantomatico dipinto. Solo la verità permetterà ai protagonisti di dare una svolta decisiva alle loro esistenze e il viaggio che diversi personaggi compieranno, li aiuterà ad affrontare le loro paure e il loro passato per poter chiudere con esso e affacciarsi al futuro.Colori e luce scoppiano nelle descrizioni dei paesaggi, delle città, degli edifici e dei personaggi, rendendoli reali. La città di Napoli sembra materializzarsi davanti agli occhi del lettore, che sente il vento e il profumo del mare di Procida e che partecipa alle vicissitudini dei protagonisti e alle ‘indagini’ di Laura. Non potrete più smettere di leggere, i personaggi vi coinvolgeranno, le descrizioni vi incanteranno e il finale vi sbalordirà.

Luisa Rigamonti