“Sclero” di Edoardo Vecchioni

Titolo:

Sclero

Autore:

Edoardo Vecchioni

Editore:

Sperling & Kupfer

Sinossi:

Le cattive notizie non si presentano mai da sole, e Cornelio lo sa bene. Da quando gli è stata diagnosticata la sclerosi multipla, la sua vita sta andando a rotoli e, come se non bastasse, persino Veronica lo ha lasciato. Ma le cose sembrano cambiare il giorno in cui incontra Angelo Parilia, il fondatore della CineChiesa, una vecchia chiesa sconsacrata di periferia riconvertita a sala proiezione di film poco mainstream. Questo ricco professore affetto da nanismo, che colleziona busti greco-romani e pare avere molto da nascondere, propone a Cornelio, in cambio di un aiuto con il profilo social della CineChiesa, di partecipare a un gioco che lo diverta e lo distragga dalle sofferenze che la vita gli sta riservando. Per entrare a far parte del privé esclusivo degli imperatori il protagonista, come Ercole prima di lui, dovrà affrontare cinque prove, ispirate a curiosità e vizi di altrettanti celebri imperatori romani. Sarà quello l’inizio di un’avventura, tra incontri e scontri ai limiti dell’assurdo, che, nata come un gioco, finirà per diventare una battaglia per la sopravvivenza.

Biografia:

Edoardo Vecchioni è nato a Desenzano del Garda nel 1992. Conseguita la maturità scientifica, si è diplomato alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, dove si è specializzato in scrittura multimediale. Ha pubblicato diversi articoli per il giornale l’Unità.