Scultura

6 articoli

Canova nel suo paese natale

Alla base del Grappa, a Possagno, là dove incomincia la mulattiera che porta a Punta Musciè, poco distante da dove tra gli alti boschi di castagni partivano le teleferiche per la montagna ...

Le statue nude

All’ingresso delle sale, dove stanno le copie in gesso delle statue di Antonio Canova, a Possagno, suo paese natale, vi sono cartelli che vietano di fumare e di toccare. Fumare in casa ...

Arturo Martini: la fame, la gloria, la paura della pazzia

Ritorno su Arturo Martini. La sua mostra a Treviso mi riporta indietro nel tempo, la vita è corsa inavvertita dalle nascite alle morti e ora ne posso valutare meglio le altezze. La ...

L’abate Luigi Bailo. Omaggio di Comisso al direttore del Museo e della Biblioteca trevigiana

Mi sembrava già vecchissimo, prima della guerra, quando ci diede il suo commosso addio nel ritirarsi dall'insegnamento. Ricordo come il foglietto del discorso avesse preso a tremargli con la mano e, intorbidita ...

“I sentimenti nell’arte” – Giovanni Comisso e l’accusa verso se stesso e agli artisti del suo tempo – Introduzione di Nicola De Cilia

Le prime avvisaglie di quella “crisi dei sentimenti” che avrebbe avuto ripercussioni per almeno una decina di anni, al punto da portare Giovanni Comisso ai limiti di un’abiura da se stesso, si ...

Canova e Napoleone: la solitudine dei grandi

Un romanzo che evoca il processo creativo canoviano: la parola, sempre calibrata, si fa prima disegno, poi bozzetto in terracotta e infine scultura marmorea. “L’ultima notte di Antonio Canova” di Gabriele Dadati  ...