“Annette” di Marco Malvestio

Titolo:

Annette

Autore:

Marco Malvestio

Editore:

Wojtek

Sinossi:

Questo libro ha due scopi: raccontare un’ossessione che descrive, a suo modo, il nostro tempo, e insieme illustrare qualcosa di eternamente umano, e cioè come il desiderio si articoli e cresca nell’impossibilità del suo realizzarsi. Annette Schwarz è una pornostar tedesca attiva dal 2002 al 2014 ed è l’oggetto di un amore incondizionato e romantico che dura da più di un decennio. Dal primo incontro con Annette alla fruizione del porno in rete come esperienza sempre più immersiva e totalizzante, Marco Malvestio delinea un’educazione sentimentale e sessuale, esplorando la pornografia sia come interesse di nicchia sia come categoria mainstream, tra narrazione e saggio, biografia documentaria e immaginazione. Dall’adolescenza all’età matura, le performance di Annette sono parte dell’uomo che il protagonista è diventato, lei stessa parte della vita.

Biografia:

Marco Malvestio è nato nel 1991, e lavora all’Università di Padova. Questo è il suo primo romanzo.