“‘e nostre Sirie de l’anema”. Silvia De March su un inedito di Fabio Franzin

Vivacissima, a volte pretestuosa, a volte necessaria, oggi la poesia dialettale è un terreno ancora competitivo e complementare rispetto a quella in lingua. La sua tradizione, di lunga data e delineata da antenati illustri, pone una sfida che talvolta è sottovalutata e decisamente persa sul piano delle motivazioni profonde d’ispirazione. Non è questo il caso […]