“Karl Marx” di Marcello Musto

Titolo: Karl Marx

Autore: Marcello Musto

Editore: Einaudi

Sinossi: A duecento anni dalla nascita di Marx, un libro profondamente innovativo che rivela, anche sulla base di inediti e di manoscritti poco conosciuti, un pensatore e un rivoluzionario molto diverso da quello raffigurato, per lungo tempo, da tanti suoi critici e presunti seguaci.

Biografia: Marcello Musto è professore associato di Sociologia Teorica presso la York University di Toronto. È autore delle monografie Ripensare Marx e i marxismi. Studi e saggi (Carocci 2011), L’ultimo Marx 1881-1883. Saggio di biografia intellettuale (Donzelli 2016) e Another Marx. Early Manuscripts to the International (Bloomsbury 2018). I suoi scritti sono stati tradotti in oltre venti lingue e tra i volumi collettanei da lui pubblicati vi sono Sulle tracce di un fantasma. L’opera di Marx tra filologia e filosofia (manifestolibri 2005), Marx for Today (Routledge 2012) e I Grundrisse di Karl Marx. Lineamenti fondamentali della critica dell’economia politica 150 anni dopo (ETS 2015). Si segnalano, inoltre, le curatele dei testi di Karl Marx: Introduzione alla critica dell’economia politica (Quodlibet 2010), Scritti sull’alienazione. Per la critica della società capitalistica (Donzelli 2018) e la raccolta della Prima Internazionale: Lavoratori di tutto il mondo, unitevi! (Donzelli 2014). Per Einaudi ha pubblicato Karl Mark. Biografia intellettuale e politica 1857-1883 (2018).