Marta Mauro, Anna dei rimedi

editore Forum

Una storia intensa, struggente e poetica ha come protagonista una dolce ragazza carnica del Settecento, abbastanza caparbia da sfidare l’Inquisizione.

Sinossi

Anna nasce il I gennaio del 1700 in una piccola comunità delle Alpi Orientali, zona insieme di confine e di scambi, dove la vita si snoda tra superstizioni e credenze, ma anche tra antichi saperi e saggezze. L’anno che sta finendo transita gli uomini a un nuovo secolo e il passaggio è carico di timori: mettere al mondo un figlio significa un’altra bocca da sfamare ma la nascita è anche un momento di condivisione sociale. Anna, per sorte, crescerà diversa dalle sue coetanee, sperimenterà un intenso rapporto con la natura e nonostante la sua vita sia già stata tracciata dalla famiglia, sarà capace di decidere del proprio destino. Divenuta ‘medisinaria’ come sua madre, un’esperta nell’uso delle erbe selvatiche a scopo terapeutico, saprà soccorrere chi ha bisogno, senza farsi intimorire da pregiudizi e diffidenze, imparando ad accompagnare la vita e la morte.

L’autrice

Marta Mauro, storica dell’arte, ex insegnante, ha pubblicato i racconti Come se dovessero acchiappare farfalle in volo e il romanzo Un altro maggio altrove..