Recensioni a “Giovanissimi” di Alessio Forgione

“Giovanissimi” di Alessio Forgione

Marco, soprannominato Marocco, è un ragazzo di 14 anni che vive con il padre in un quartiere di Napoli, ed è lui a raccontare la sua adolescenza, trascorsa nella routine dei suoi impegni a scuola e agli allenamenti di calcio. A Marco manca l’affetto della mamma che lo ha abbandonato e verso la quale prova contrastanti sentimenti di rabbia e di nostalgia; il rapporto con il padre, unico suo riferimento è fatto di silenzio e di rassegnazione; é Serena a portare luce e nella giovane vita del ragazzo con la forza???? del primo amore ma non è tutto così semplice… Frasi brevi e stile asciutto: l’autore lascia che sia il lettore a percepire il senso di vuoto e di solitudine che traspare dai pensieri del ragazzo, pensieri senza meta e senza troppe speranze. Un libro struggente molto vero, fatto di quell’amore e di quell’amicizia che solo un adolescente può offrire perché la vita “poi arriva e fa male”.

Caterina Passarelli