“Soldi di legno” di Luciano Tronchin

Autore: Luciano Tronchin

Editore: il Frangente

Sinossi: Un uomo fuori dal branco, in continuo conflitto con la propria coscienza, impigliato nella rete delle consuetudini, comprende che la misura è colma, ma fatica a fuggire dalla sua vita segnata da un destino che non gli si addice e che gli si rivolta dolorosamente contro. Un sacco di denaro inutile e un lavoro che non ammette scrupoli sono le sabbie mobili nelle quali Leo sente di affondare. Sarà una barca, un vecchio trabaccolo veneziano, ma soprattutto l’ultimo disperato messaggio di una giovane donna, a spingerlo a voltare pagina. Una storia intensa che corre sul filo delle emozioni, sullo sfondo le calli affollate di Venezia e le foreste di teak della Birmania. Un girotondo di eventi che si imbroglia ostinatamente dal lato sbagliato e si dipana solamente una volta raggiunto il mare aperto.

Biografia: Luciano Tronchin, Nato a Venezia, attualmente vive e lavora a Treviso. Artista e appassionato velista, potrebbe capitare di incontrarlo a bordo della Calliope, la sua bella barca a vela. Ha pubblicato nel 2015 con Il Frangente un libro di mare dal titolo Andiamo fino a quella nuvola.