“Sulla cima del mondo. Il romanzo dei ribelli di Fiume” di Orlando Donfrancesco

Autore: Orlando Donfrancesco

Editore: Historica Edizioni

Sinossi: Nell’autunno del 1919 il tenente Saverio Gualtieri, reduce di guerra, fugge dall’Italia borghese per bruciare di vita nella Fiume libertaria di Gabriele d’Annunzio, la città dove tutto è possibile, dove si vive e si sogna la rivoluzione. Sarà proprio lui a raccontare in un brillante stile futurista quell’anno vissuto in un vortice di sesso, guerra, droga, spie, ideali, beffe e amori. Un romanzo appassionante, basato su una fedele ricostruzione storica e documentaria, che ci fa vivere in prima persona uno dei momenti più liberi e ribelli del nostro Novecento.

Biografia: Orlando Donfrancesco vive a Roma. Farmacista e scrittore di saggi, racconti e romanzi, ha pubblicato per Historica il cahier di viaggio Cambogia, il gioiello ritrovato e il romanzo Il sole a occidente, ora tradotto in francese per le edizioni La Tour Verte.