#Comisso15righe 2020: il Premio Comisso premia i suoi lettori!

Cresce ancora il successo del #Comisso15righe che premia le recensioni dei lettori su Facebook: 110 quest’anno su 39 opere in concorso

La proclamazione nel corso dell’incontro di finale del XXXIX Premio Comisso al Palazzo dei Trecento a Treviso il 3 ottobre.

È solo alla terza edizione ma già si sta affermando nella comunità dei lettori: è il concorso #Comisso15righe, che accoglie le mini–recensioni (in 15 righe appunto) a tutte le opere in concorso alla 39° edizione del Premio Comisso. Ne sono arrivate ben 110 quest’anno, dall’Italia e dall’estero, dedicate a 39 libri inviate al concorso principale nelle sezioni narrativa italiana e biografia.

“Cresce il numero di recensioni e cresce la loro qualità. È stata importante per questo risultato la collaborazione di Ippolita Luzzo, saggista e grande animatrice del Regno della Litweb, punto di riferimento sul web per gli amanti della letteratura contemporanea. #Comisso15righe consente di valorizzare un numero significativo di opere oltre alle sei selezionate per la finale e rafforza la comunità dei lettori legati al Premio Comisso, già ampia dentro e fuori i confini del Veneto. E alcuni dei recensori hanno iniziato a collaborare al nostro portale con le loro proposte di lettura”.
Ennio Bianco, Presidente dell’Associazione Amici di Giovanni Comisso

I vincitori sono stati proclamati oggi nel corso dell’incontro di finale del Premio, al Palazzo dei Trecento di Treviso.

Si sono affermati nella terza edizione di #Comisso15righe:

  • Paola Milicia, Bruxelles, per la recensione di “Miss Rosselli” di Renzo Paris (Neri Pozza)
  • Andrea Bianchi, Rimini, per la recensione di “Emily Bronte” di Paola Tonussi (Salerno editore)
  • Monica Pezzella, Roma, per la recensione di “La casa mangia le parole” di Leonardo Luccone (Ponte alle Grazie)
  • Gianluca Garrapa, Empoli, per la recensione di “Configurazione Tundra” di Elena Giorgiana Mirabelli (Tunuè).
  • Laura Scaramozzino, per la recensione di “Di sangue e di ferro” di Luca Quarin (Miraggi edizioni).

A loro un buono acquisto libri di 75 euro.