Rassegna Stampa - Premio Letterario Giovanni Comisso

La Romagna “conquista” il Comisso (Il Gazzettino, 06/10/2019)

I due vincitori, Matteo Cavezzali (con il ritratto di Gardini) e Franco Gàbici. (con “Longanesi”) sono di Ravenna.

di Bruno De Donà.

Paria romagnolo il Premio letterario Giovanni Comisso. Lo ha determinato ieri, attraverso il voto della Grande Giuria, la singolare coincidenza della vittoria di due ravennati affermatisi, rispettivamente, nelle due sezioni in cui si articola il concorso. A spuntarla sono stati il giovane Matteo Cavezzali, presentatosi per la narrativa con il suo “Icarus. Ascesa e caduta di Raul Gardini” (edizioni minimum fax) e Franco Gàbici con “Leo Longanesi. Una vita Controcorrente” (edizione Il ponte vecchio) in corsa per la biografia. Un traguardo di stretta misura quello tagliato da Cavezzali, inseguito dai concorrenti dai quali si è però distaccato con uno slancio finale. Preannunciato invece quasi dall’inizio il successo di Gàbici.
[… file PDF]