Pietro Vaghi, Scritto sulla mia pelle

editore Salani

Un romanzo di formazione per «un’epoca adolescente».

Sinossi

Scritto sulla mia pelle racconta la forza di Stefano, un adolescente in cerca di un nuovo equilibrio per la sua famiglia, dopo la separazione.

Seguendo in prima persona i suoi pensieri e le sue emozioni, il libro svela il segreto di molti ragazzi: in un mondo sempre più povero di figure di riferimento, sono i figli a farsi carico delle fragilità dei genitori, cercando di scoprire, giorno per giorno, la fatica e la bellezza dell’amore. Spesso grazie a forti amicizie, come sarà quella con Elena, capace di leggere dentro l’anima dell’amico. Il racconto si allarga a comprendere l’adolescenza di tutti, conflitti e desideri che toccano ogni età del cuore.

L’intervista all’autore.

 

L’autore

Pietro Vaghi, trentatré anni, ha una laurea e un dottorato in Filosofia. Copywriter in un’agenzia di comunicazione, si occupa anche di educazione e coaching per adolescenti. Scritto sulla mia pelle è il suo romanzo d’esordio.

Il sito dell’autore.