“Quando i padri camminavano nel vuoto” di Piergianni Curti

Autore: Piergianni Curti:

Editore: Miraggi Edizioni

Sinossi: Il dopoguerra, il Boom economico, il Sessantotto: lo sguardo rivolto verso il futuro, la leggerezza, l’entusiasmo, la certezza nei valori ritrovati. Ma era davvero così? Questo romanzo racconta un’altra storia.

Biofrafia: Piergianni Curti è nato nel 1943 e vive a Torino. E’ laureato in Fisica e insegna Matematica all’università. Ha pubblicato un libro di poesie, Qzearas (1969), ha vinto il premio Gran Giallo città di Cattolica 2003 con il racconto Pink Moon. Più di recente ha pubblicato su «Atti impuri» il racconto Il cane quotidiano (2010). Ha scritto per il teatro, ha diretto compagnie, teatri e festival.