Rileggere Comisso
“Gentile Treviso”
di Giovanni Comisso

Da città che fu quasi distrutta dal bombardamento del 7 aprile ’44 ha rigermogliato dalle sue macerie come nessun’ altra città in Europa.

Ritornato a vivere assiduamente a Treviso, che è la mia città natale e della mia giovinezza, dopo lunghi anni di vita in campagna, mi sono accorto con stupore del suo aspetto estremamente vitale. La casa dove abito ora, è un quartiere che per scherzo chiamo il Quartiere Latino, perché vi è il Museo, la Biblioteca, l’Ateneo e un vero vespaio di scuole. Nell’ora in cui finiscono le lezioni le strade che si incrociano in questo quartiere vengono invase da un’alluvione di migliaia di bambini, di ragazzi e di ragazze impetuosi di gioia, frenetici, urlanti come sparvieri, come falchetti, ai quali siano state riaperte le gabbie che li rinchiudevano.
Le ragazze sono numerose quanto i ragazzi e ugualmente scatenate... […]

“A pena cerco il dolce senso morto”. Il saggio di Damiani per Cecchinel

Vi proponiamo il saggio di postfazione di Rolando Damiani alla raccolta poetica “Da un tempo di profumi e gelo” di Luciano Cecchinel, edito da LietoColle a settembre2016. Rolando Damiani, Presidente della Giuria Tecnica del Premio Comisso  ha insegnato Letteratura Comparata all’Università di Padova, insegna attualmente corsi di Letteratura Italiana e Critica Letteraria alla Ca’ Foscari di Venezia. I suoi studi su Leopardi, […]

I nuovi Membri della Giuria Tecnica del Premio Comisso

Isgrò e gli Elzeviri di Comisso

Comisso e l’Arte: Mirella Brugnerotto

Premio Comisso 2016. Considerazioni di una libraia curiosa