Giovanni Comisso

186 articoli

L’arca. Un racconto di Giovanni Comisso

Il suo sguardo rivelava i pensieri freddi delle ore notturne nitide di problemi e di calcolo. Sorrideva di rado se le avveniva, dando al volto cinereo e molle un tremito come per ...

Ladri di polli

Esiste nella vita di campagna un profondo mistero che non viene mai svelato; è il mistero dei ladri di polli. Questi ladri sono sempre minutamente informati dove i contadini tengono raccolti i ...

Storia di una spia

Non era finito l'anno della marcia su Fiume, il 1919, quando un giovane apparve sul palcoscenico di quella città. Si chiamava Furio Drago, aveva diciassette anni, veniva volontario da Levanto e il ...

La Villa Ghirlanda ad Onigo di Piave

Il salottino della Nobildonna Pina Ghirlanda, nella sua Villa di Onigo di Piave è in mezzombra.La campana di vetro sul mobile, con la magnifiche frutta di cera, le miniature nella cornica ovale ...

Un ritratto di Tono Zancanaro

Sarebbe rapporto ideale tra gli uomini che con lo stesso fiuto degli animali si potesse comprendere le cose perfette senza bisogno di intermediario.E qui mi sento avvilito nel dover fare da intermediario ...

Arturo Martini: la fame, la gloria, la paura della pazzia

Ritorno su Arturo Martini. La sua mostra a Treviso mi riporta indietro nel tempo, la vita è corsa inavvertita dalle nascite alle morti e ora ne posso valutare meglio le altezze. La ...

Un vecchio uomo di mare… maldestro a terra

“E’ andata così: la nebbia era densa che si poteva tagliare col coltello, il mare, forte di traverso; buio che non si vedeva, e abbiamo sbattuto su di uno scoglio a tre ...

Le mura di Fra Giocondo con i placidi ippocastani

Nel fatale eterno ritorno delle guerre, Treviso ha un fortunato destino di campo trincerato non utilizzabile. Al tempo della guerra tra Venezia e i collegati di Cambrai, mentre si guerreggiata ai margini ...

Lingua e dialetto in letteratura

Credo, prima di tutto, sia necessario constatare che noi italiani ci troviamo, oggi nella situazione di essere o di stare per essere schiacciati da nuove civiltà minorenni, che appunto per questo hanno ...

La storia di Bof, ciclista “simbolo del suo villaggio” negli anni difficili del dopoguerra

La casa di Bof, il campione ciclista, è solitaria, in mezzo ai campi, la stradina è come un viale d'una villa, tortuosa e quasi coperta dalle morbide fronde delle gaggie, ed egli ...

Il censore ipocrita

E’ inutile meravigliarsi se quando viene il momento delle barricate vi si vedono pronti a tutto osare tanti giovani in modo da costituire la maggioranza. Quei giovani sono tutti i ribelli alla ...

Castelli e fantasie in Val d’Aosta

Vado in Valle d’Aosta con una vecchia guida del Touring del 1914. Le comunicazioni sono tutte indicate in base alle linee ferroviarie, ancora per qualche diligenza, raramente per automobili, e con più ...

Capriccio veneziano

La villeggiatura nel Veneto ha una storia. Quando il caldo infuocava le città e difficilmente le grosse mura dei palazzi patrizi potevano dare freschezza, i nobili, perché a loro soltanto era concesso ...

Comisso e la censura. Con una presentazione di Isabella Panfido

Datato 20 gennaio 1946 uscito su 'Risorgimento liberale', questo articolo di un Comisso tanto misurato quanto ironico, ci racconta il 'backstage' di un libro. L'opera in questione è I due compagni, ristampata ...

Bouquinistes, bancarelle e muriccioli. Il fascino dei libri usati

Quando vivevo a Parigi mi era sempre gradito passeggiare lungo la Senna e osservare le casse ferrate dei bouquinistes. Le foglie degli alberi cadevano sui vecchi fogli, sulle vecchie stampe. Mi interessava ...