Sorprese nella vita errante. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Nikko, maggio. Vi è un certo momento dell’anno in cui il Giapponese colto come da un profondo e obliato senso poetico abbandona per alcuni giorni la vita di ufficio e si dà ...

Il teatro classico. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Tokio, maggio. Quale differenza fra il teatro giapponese e quello cinese! Nei secoli antecedenti alla Restaurazione, il teatro, assieme all’arte, alla religione, al pensiero, venne importato dalla Cina; ma il Giappone seppe ...

Sotto i ciliegi in fiore. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Kobe, maggio. Due sono i fiori principalmente amati dai Giapponesi e celebrati con feste speciali. Il fiore del ciliegio ed il crisantemo. Il primo, col suo improvviso apparire dopo il freddo inverno ...

Verso il sole levante. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Kobe, maggio I fiori di ciliegio stavano per aprirsi. Ancora una pioggerella notturna tiepida e tutti i rami si sarebbero coperti di scatto d’un bianco rosato. Bisognò affrettare la partenza, lasciare la ...

L’osservatore di tifoni. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Sciangai, aprile Gli uomini di mare cominciano a parlare dell'Osservatorio di Zikawei, appena passata Singapore. I tre mari della Cina e la parte dell’Oceano Pacifico che bagna le Filippine e il Giappone ...