Arturo Martini

8 articoli

“Il nuovo Casanova” di Giovanni Comisso – La rivisitazione della vita di un libertino del Settecento

Giorni addietro nella marmorea villa romana del compositore e commediografo Maurizio Sandoz non fu tanto la mia sorpresa quando a un certo punto egli trasse da un astuccio di cuoio rosa lo ...

Senza la prosa di Comisso saremmo ancora dannunziani

Treviso, novembre Giovanni Comisso vive come se fosse un genio. Prima viene la distrazione. Un giorno, a Este, andammo in comitiva in una villa, credo di americani. Comisso mi vide sotto le ...

Comisso l’archivio della vita

Articolo pubblicato su il Giornale di Vicenza il 19/01/2019 Morì in un letto d’ospedale, ridotto all’immobilità in seguito a un’ischemia devastante: triste contrappasso di una vita sempre presa a morsi golosi. Morì ...

Giovanni Comisso nelle parole dell’amico Mario Botter

Ringrazio il nostro Presidente, l'amico dottor Marcello Bellan, per avermi dato l'incarico di parlare di Giovanni Comisso dopo tre mesi dalla sua scomparsa. Molto è stato detto e molto è stato scritto ...

“Da Montale a Pasolini quanti Amici per Comisso!” di Alessandro Comin

Cinquant’anni fa a Treviso i migliori scrittori italiani celebrarono il collega in un convegno-kolossal. Vennero il suo prestigioso editore e gli amici di tutti i giorni, gli scrittori e i poeti più ...

“Ricordo di Comisso e del suo San Bovo” di Virgilio Scapin

Giovanni Comisso non ha mai goduto di grandi fortune editoriali. In vita e in morte i suoi libri non sono mai diventati best-seller o long-seller, almeno secondo gli attuali parametri, anche se ...

Natale Mazzolà e Maria Calzavara

Natale Mazzolà (Treviso 1892 – Treviso 1975) apparteneva ad una buona famiglia della borghesia trevigiana, di tradizioni risorgimentali mazziniane. Suo nonno, dal quale aveva ereditato il nome, partecipò nel 1848-49 alla difesa ...

La morte della creatività. Lectio Magistralis di Goffredo Parise

6 febbraio 2018“Anche la mia ora è passata… il momento è venuto che anche la mia opera di risibile scrittore venga infilata in uno scaffale, in quel millimetrato ossario che le compete” ...