XL Premio Comisso: i vincitori sono Marco Belpoliti (Narrativa italiana) con "Pianura" (Einaudi) e Alessandra Necci (Biografia) con "Al cuore dell'impero"

XL Premio Comisso: i vincitori sono Marco Belpoliti (Narrativa) con “Pianura” (Einaudi) e Alessandra Necci (Biografia) con “Al cuore dell’impero”

Sabato 2 ottobre 2021 in seduta pubblica al Teatro Comunale Mario Del Monaco di  Treviso sono state proclamate le opere vincitrici della XL edizione del Premio letterario Giovanni Comisso “Regione del Veneto- Città di Treviso” per le sezioni Narrativa e Biografia.

Il vincitore della Sezione Narrativa è: Pianura, di Marco Belpoliti (Einaudi)
Il vincitore della Sezione Biografia è: Al cuore dell’impero. Napoleone e le sue donne fra sentimento e potere, di Alessandra Necci (Marsilio)
       
Le due opere hanno ottenuto la maggioranza dei voti dai componenti la Grande Giuria del Premio tra i finalisti selezionati dalla Giuria Tecnica.

Nella Narrativa italiana i titoli selezionati erano stati:  Geografie, di Antonella Anedda (Garzanti), Pianura, di Marco Belpoliti (Einaudi), Splendi come vita, di Maria Grazia Calandrone (Ponte alle Grazie).

Nella Biografia: Voglia di libri, di Mario Andreose (La nave di Teseo), Stella nera. Frammenti di una vita a due, di Marisa Bulgheroni (Il Saggiatore) e Al cuore dell’impero. Napoleone e le sue donne fra sentimento e potere di Alessandra Necci (Marsilio).
 
La Giuria Tecnica del Premio ha selezionato i finalisti tra le 190 opere inviate alla selezione (nel 2020 erano state 146), di cui 140 nella narrativa italiana e 50 per la biografia lo scorso 10 giugno.
 
La Giuria Tecnica è presieduta da Pierluigi Panza e composta anche da Cristina Battocletti, Benedetta Centovalli, Rolando Damiani, Giancarlo Marinelli, Sergio Perosa, Stefano Salis e Filippo Tuena.

Nel corso dell’incontro, condotto dalla giornalista Maria Pia Zorzi, i componenti la Giuria Tecnica hanno dialogato con gli autori finalisti.

Si è tenuta la premiazione dell’opera vincitrice – “Lingua Madre” di Maddalena Fingerle (Italo Svevo) – del Comisso under 35 – Rotary Club Treviso, alla terza edizione, promosso dal Rotary Club Treviso insieme all’Associazione Amici di Comisso e riservato agli scrittori under 35.

Sono stati proclamati inoltre i vincitori della quarta edizione del concorso #Comisso15righe lanciato su Facebook con le recensioni dei lettori (in 15 righe) dei libri in concorso. 111 candidature, in continua crescita anno dopo anno.
   
Il Premio Comisso è promosso dall’Associazione Amici di Giovanni Comisso di cui è Presidente Ennio Bianco e Presidente onoraria Neva Agnoletti. Quest’anno ha ricevuto il patrocinio del Senato della Repubblica.
 
Il Premio Comisso ha sviluppato un’innovativa collaborazione tra pubblico e privato. Riceve il sostegno di Regione del Veneto, Comune di Treviso e di Assindustria Venetocentro – Imprenditori Padova Treviso, e il patrocinio anche della Provincia di Treviso e della Camera di Commercio di Treviso – Belluno. 
Main sponsor sono Parajumpers, Sogea e CentroMarca Banca. Le Aziende amiche del Premio Comisso sonoAccaKappa, Alf DaFrè, Alperia Sum, Antrax IT, Arper, Came, Carraro, Carron, Dallan Group, De Castelli, Dersut Caffè, Enopiave, Euromobil, Irinox, Italcab, Labomar, Loredan Gasparini, Magis, Maglificio Giordano’s, Padoan, Gruppo Pro-Gest, SAC Serigrafia, Texa e Umana. Sponsor tecnici sono Carlton Hotel, Azienda Agricola Cecchetto, Ristorante Da Celeste, Grafiche Antiga, Klaist, e Cantina Montelliana.

da sx: Pierluigi Panza, Neva Agnoletti, Marco Belpoliti, Alessandra Necci e Ennio Bianco