Tra scrittura e vita: rapporto di tradimento. Anche di violenza

Intervista a Michela Murgia Schiettezza e autoironia sono doti che Michela Murgia non lesina. Soprattutto quando parla della sua visione della scrittura e del rapporto con il suo lavoro. “Per certi versi quando sto male, scrivo. Quindi, il fatto che io scriva un libro ogni sette anni è una buona notizia per la mia vita”. […]

Damiano Michieletto: “Il teatro è vita e deve emozionare”

Ha allestito produzioni nei migliori teatri d’opera d’Italia e d’Europa, raccogliendo entusiastici consensi ma anche qualche contestazione. È Damiano Michieletto, il regista lirico più apprezzato degli ultimi anni. Padovano di nascita e trevigiano di adozione – quando il lavoro non lo chiama in giro per il mondo –  si è formato alla Scuola d’arte drammatica […]

Canova e Napoleone: la solitudine dei grandi

Un romanzo che evoca il processo creativo canoviano: la parola, sempre calibrata, si fa prima disegno, poi bozzetto in terracotta e infine scultura marmorea. “L’ultima notte di Antonio Canova” di Gabriele Dadati  per Baldini&Castoldi è una narrazione appassionata e appassionante nella quale i personaggi disvelano lentamente una tridimensionalità esaltata da un sensibile uso della luce […]

La cultura: nutrimento per l’imprenditore

Intervista a Pino Perri Imprenditori che coltivano passioni che non sono necessariamente legate alla loro attività e le trasformano in tempo, risorse ed energia da dedicare alla cultura, all’arte e alla loro diffusione. È il caso di Pino Perri, titolale della trevigiana Printmateria – azienda specializzata nella stampa digitale su grande formato, nella stampa 3D […]

Con gli occhi di lei. Intervista a Mariapia Veladiano

Ancora una protagonista femminile per l’ultimo romanzo di Mariapia Veladiano, ma questa volta si tratta di una donna unica eppure universale: Maria, la madre di Gesù. È “Lei” a raccontare se stessa. E il lettore, abituato all’iconografia che l’ha rappresentata per secoli, può immedesimarsi nel suo vissuto, vedere attraverso i suoi occhi e comprenderne gioie […]

La montagna di Bortoluzzi: “Comunità per sopravvivere”

Finalista al Premio C.A.I. Leggimontagna 2015, finalista al Premio della montagna Cortina d’Ampezzo 2016, vincitore del Premio Gambrinus-Giuseppe Mazzotti 2017 nella sezione “Montagna: cultura e civiltà”: Antonio G. Bortoluzzi, con il suo romanzo “Paesi alti”, si conferma testimone di una civiltà, quella montana del secolo scorso, narrata con vividezza, senza pietismi o falsi moralismi. Per […]

Tra guerra e giallo, Malaguti torna in trincea

“In Prima dell’alba ho voluto rappresentare l’orrore e la lunga terribile eredità della guerra” A cent’anni da una delle pagine più drammatiche della storia italiana, Paolo Malaguti, con il suo Prima dell’alba, ripercorre e racconta l’orrore della guerra di trincea e lo sbandamento delle truppe dopo la disfatta di Caporetto. Intersecando la narrazione del Vecio, fante […]

Francesco Permunian. Non sarò mai uno scrittore metropolitano

La voce di Francesco Permunian ha un tono fermo. Lapidario. Uno alla volta, sgrana concetti che appaiono subito in tutta la loro disarmante semplicità e crudezza. A dispetto delle nebbie nelle quali l’autore è nato e ha a lungo vissuto. A dispetto degli abissi, delle follie, degli incubi che costellano le sue narrazioni. O proprio […]

Il cavalletto del regista

Con la proiezione di “Quando l’arte si tace”, l’Associazione amici di Giovanni Comisso celebrerà il 70° anniversario della morte di Gino Rossi. Riccardo De Cal, come nacque l’idea di dedicargli un documentario? L’idea nacque in seno alla Fondazione Benetton Iniziative Culturali a Treviso nel 2005, e nello specifico mi fu chiesto dall’allora direttore Gianni Di […]

I grafici nell’arena della pubblicità

Tre colori intensi e dissonanti. Un soggetto semplice. Uno sguardo ipnotico. Il manifesto di Bouillon Kub diventa icona dell’arte pubblicitaria esposta al Museo nazionale Collezione Salce di Treviso. Il toro su fondo giallo, disegnato nel ’31 da Leonetto Cappiello, si impone come personaggio-idea e rappresenta tutta l’innovazione della comunicazione pubblicitaria tra gli anni Venti e […]

Ungaretti soffiò in me la vita culturale

Lettera a Bruna: l’epistolario del poeta innamorato di una ragazza che aveva 50 anni meno di lui. “È stata una benedizione del Signore conoscere Ungaretti. Prima di tutto ho avuto il privilegio di conoscere l’uomo, poi il poeta.” Eccola Bruna Bianco, sul palco di Pordenonelegge, nel suo abito rosso. Elegante, con la voce rotta dall’emozione, […]

“Veneziane e pioniere” le donne illustri di Marzo Magno

 Con “Serenissime”, Venezia, città d’arte storia e cultura, di riflessi e di segreti,diventa il grembo che ha dato alla luce dodici donne tutt’altro che comuni. Alessandro Marzo Magno, in che cosa risiede la straordinarietà dei ritratti che offre ai lettori in questo suo libro? Le donne di cui ho scritto sono nate tutte a Venezia. […]