Rileggere Comisso

31 articoli

Presente e avvenire nel Paese di Utopia. Impressioni di viaggio in Russia di Giovanni Comisso

Mosca, settembre Se ci fosso Voltaire, vi sarebbero dei bei libri da scrivere. Repubblica dei contadini e degli operai. Falce e martello. La verità è che i contadini esistono, ma ostili e ...

Domenica Bolscevica. Impressioni di viaggio in Russia di Giovanni Comisso

Mosca, agosto Oggi è domenica. Mosca ha circa duemila chiese; ogni chiesa ha cinque celle campanarie, ma le campane non suonano. Sibilano nella limpida mattina le sirene e sventolano sul tetto degli ...

La Transiberiana. Impressioni di viaggio in Russia di Giovanni Comisso

"La Transiberiana. Un'introduzione" di Nicola De Cilia Nel dicembre del 1929, Giovanni Comisso , su incarico del Corriere della sera, parte per un lungo viaggio in Estremo Oriente: Cina e Giappone e ...

Il popolo vestito di bianco. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Heiyo (Corea), giugno Addio Giappone! Passo cadenzato delle gheishe, ticchettio di zoccoli e varie tinte di kimono. Il treno fila attraverso la campagna, che ha ormai abbandonato i suoi fiori per un ...

Giapponesi in azione. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Tokio, giugno Sessantadue anni fa questo paese viveva ancora in pieno medioevo. L’autorità dell’Imperatore era del tutto virtuale; chi effettivamente teneva il potere era la famiglia Tokugawa sorretta dalla casta militare. Ma ...

Sorprese nella vita errante. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Nikko, maggio. Vi è un certo momento dell’anno in cui il Giapponese colto come da un profondo e obliato senso poetico abbandona per alcuni giorni la vita di ufficio e si dà ...

Il teatro classico. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Tokio, maggio. Quale differenza fra il teatro giapponese e quello cinese! Nei secoli antecedenti alla Restaurazione, il teatro, assieme all’arte, alla religione, al pensiero, venne importato dalla Cina; ma il Giappone seppe ...

Donne belle di Kioto. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Kioto, maggio Le donne di Kioto passano per le più belle di tutto il Giappone. Suprema ambizione della donna giapponese è di avere una pelle bianchissima, e non potendola avere, profondamente si ...

Sotto i ciliegi in fiore. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Kobe, maggio. Due sono i fiori principalmente amati dai Giapponesi e celebrati con feste speciali. Il fiore del ciliegio ed il crisantemo. Il primo, col suo improvviso apparire dopo il freddo inverno ...

Verso il sole levante. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Kobe, maggio I fiori di ciliegio stavano per aprirsi. Ancora una pioggerella notturna tiepida e tutti i rami si sarebbero coperti di scatto d’un bianco rosato. Bisognò affrettare la partenza, lasciare la ...

Serata con Mister Li. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Sciangai, maggio Mister Li è il compradore d’un agente di cambio di Kinkiang Road. Passa cinque giorni e mezzo della settimana col telefono all’orecchio nel suo stallo al Gold Bar per offrire ...

Sciangai, città babelica. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Sciangai, aprile Dal mare si risale il fiume Yang-tse, azzurro solo nella fantasia dei geografi. Acqua gialla, come le facce degli abitanti, segnalabile in mare a due giorni dall’ampia foce. Si pensa ...

L’osservatore di tifoni. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Sciangai, aprile Gli uomini di mare cominciano a parlare dell'Osservatorio di Zikawei, appena passata Singapore. I tre mari della Cina e la parte dell’Oceano Pacifico che bagna le Filippine e il Giappone ...

L’isola dei lebbrosi. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Sceklung, marzo La pianura si distende coltivata a campi fioriti di margherite; lontano si profilano le colline di Tung-kuan, dominate da una snella pagoda. La barchetta del lebbrosario attende vicino alla riva ...

Giunche e lanterne. Impressioni di viaggio in Oriente di Giovanni Comisso

Macao, marzo. Riprendiamo il viaggio in compagnia di Giovanni Comisso. Dopo aver visitato a Canton il tempio in cui Marco Polo è divinizzato, ci imbarchiamo su d'un battello a vapore alla volta ...